Bedda Matri


Vai ai contenuti

Ricette

Ricette e proverbi siciliani


Non si può apprezzare pienamente la cucina siciliana se non mettendola in relazione alla cultura millenaria dell’Isola, con influenze arabe, greche, spagnole e di altre culture. Vi invitiamo a gustare i nostri piatti presso il nostro ristorante, ma comunque vogliamo darvi qualche ricetta che vi sarà utile per conoscere meglio i piatti della grande tradizione siciliana.

Visitate anche la sezione dei proverbi per sorridere e magari riflettere sul rapporto tra buona cucina e buon vivere…

CASSATA SICILIANA

Ingredienti: 4 uova, due cucchiai per ogni uovo, di farina, zucchero nella stessa quantità della farina, lievito vanigliato per dolci, ricotta, zucchero, gocce di cioccolato fondente, zucca candita, frutta candita per decorare.

Istruzioni per la preparazione: Tagliare un disco di carta forno della dimensione del fondo della tortiera. Imburrare il disco e i bordi interni della teglia, montare i rossi con lo zucchero e incorporarvi i bianchi montati a parte. Incorporarvi gradualmente la farina e quindi il lievito. Amalgamare bene il tutto versare nella teglia e infornare per 30’ a 180°. Far raffreddare e sformare su un piatto per dolci. Passare la ricotta (che deve essere abbastanza umida) o passarla al mixer con lo zucchero in quantità da stabilire secondo il grado di dolcezza desiderato. Mettere da parte la quantità di ricotta necessaria per coprire la torta e porla in frigo, incorporare la ricotta rimasta alle gocce di cioccolato fondente e alla zuccata tagliata anch’essa a cubetti piccolissimi. Tagliare verticalmente il Pan di Spagna a strisce larghe un cm circa e foderare con queste la teglia. Versarvi il composto di ricotta, distribuirlo bene e chiudere la torta con altre strisce di pan di Spagna. Porre sul composto un disco ed un peso che pressi la torta e metterla in frigo per almeno 12 ore. Sformarla quindi su un piatto per dolci e ricoprirla con la ricotta messa da parte, livellando bene, decorando quindi con la frutta candita.


CANNOLI

Ingredienti: 500 g. di farina 00, due tuorli, 25 g. di alcool, 20 g. di sugna, vino (al posto del vino e l' alcool si può usare del vino rosso invecchiato), sugna per friggere. Per il ripieno: ricotta, zucchero,canditi tritati, cioccolata a pezzetti.

Istruzioni per la preparazione: Fare la fontana con la farina e nel centro mettere lo strutto, i due tuorli e impastare con l´alcool e il vino fino ad ottenere una pasta abbastanza consistente.
Fate riposare un pochino la pasta coperta con un tovagliolo (1/2 ora circa).
Tirare poi una sfoglia dello spessore di 2 o 3 mm e tagliare la sfoglia in cerchi di diametro di 10 cm. circa. Avvolgere ogni cerchio di pasta negli appositi cannelli (un tempo erano di canna, oggi si trovano di latta). Badare a saldare bene i due lembi di pasta, poi friggere i cannoli in abbondante sugna. Quando saranno dorati, colarli sopra una carta assorbente. Lasciare raffreddare e poi sfilare i cannoli dai cannelli

Per preparare il ripieno, mescolare la ricotta con lo zucchero e passare il tutto a setaccio perché deve risultare come una crema. Aggiungere i canditi e il cioccolato e mescolare bene. Riempire i cannoli, pareggiare le due estremità con la lama bagnata di un coltello e decorare con mandorle brustolite tritate molto finemente. In ultimo spolverare con zucchero a velo.


SFINCIONE

Ingredienti: 1000 g di pasta di pane, Olio d’oliva, 500 g di pomodori pelati, 100 g di formaggio caciocavallo, 2 acciughe, 3 cipolle, Sale, Pepe.

Istruzioni per la preparazione: Spianate la pasta di pane lievitata (opportunamente acquistata dal fornaio), quindi sistematela in una teglia ben oliata.
Cospargetela con i pomodori pelati tagliati a pezzi, la cipolla tagliata a fettine, l’acciuga fatta a pezzetti, il caciocavallo grattugiato a scaglie, salate, pepate e oliate.
Nel frattempo avrete acceso il forno e quando avrà raggiunto la temperatura di 260 gradi potrete introdurvi la teglia con lo sfincione.
Fate cuocere per 35 minuti circa.
Sfornate, spruzzate con olio crudo e servite in tavola.


Torna ai contenuti | Torna al menu